SPATZLE AGLI SPINACI

Ingredienti

Per gli spatzle:

  • 100 gr. di farina di farro*
  • 100 gr. di farina maiorca* o farina semintegrale* di tipo 2
  • 200 gr. c.ca di spinaci cotti
  • 2 uova*
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di spirulina in polvere (facoltativa)
  • olio* EVO q.b.
  • sale* marino integrale q.b.

Per condire:

  • Panna d’avena* (o altra a vostra scelta)
  • erba cipollina* q.b.

Gli ingredienti contrassegnati con (*) sono Biologici.

 

 

Preparazione

Gli spatzle sono degli gnocchetti di forma irregolare tipici della tradizione tirolese e diffusi nel nord Italia, che oggi vedremo nella loro variante agli spinaci.

Saltare in padella gli spinaci con uno spicchio d’aglio ed un filo di olio EVO. Farli raffreddare, quindi frullarli, aggiungendo la polvere di spirulina. Unire le due farine e le uova. L’ impasto dovrà risultare corposo ma non densissimo (aggiungere eventualmente pochissima acqua, o latte vegetale). Regolare di sale e far riposare, a temperatura, per almeno 15 min.

Portare a bollore dell’acqua salata. Trasferire l’impasto nell’apposito attrezzo forato per gli spatzle. Posizionarlo sulla pentola e formare via via gli gnocchetti, senza metterne troppi per evitare che si attacchino. Quando affiorano tirarli fuori, raffreddarli per pochi secondi (sotto un getto d’acqua) e metterli da parte. Terminare di formare tutti gli spatzle e saltarli in una wok con panna di avena ed erba cipollina tritata.

Nota bene:

Non sarà difficile acquistare on-line la grattugia per gli spatzle.