TOFU

Ingredienti
  • 2 lt di latte di soia* (meglio se autoprodotto)
  • un cucchiaio raso di nigari (o cloruro di magnesio)
  • un bicchiere d’acqua

Gli ingredienti contrassegnati con (*) sono Biologici.

 

 

Preparazione

 

Per preparare un buon tofu è fondamentale avere un latte di soia con la giusta quantità di proteine ed il latte in commercio spesso non lo è o viene addizionato di zuccheri, quindi è meglio autoprodurlo (vedi ricetta).
Portare il latte di soia quasi a bollore (90 gradi). A parte mescolare il nigari (lo trovate in tutti i negozi biologici) in un bicchiere di acqua a temperatura. Potete sostituirlo con il cloruro di magnesio che si trova facilmente in farmacia. Versate l’acqua con il nigari nel latte e mescolate per qualche minuto. Coprite e lasciate riposare finchè il latticello si separerà, diventando trasparente, e avverrà la cagliatura del latte: mezz’ora è suffiente. Preparate un canovaccio di cotone non trattato con detersivi e rivestitevi uno stampo a fori come quello che si usa per la ricotta. Versate la cagliata sul canovaccio riunendo i fiocchi cagliati ed eliminando il liquido. Chiudete il canovaccio e mettete sopra un peso per compattare il tofu. Dopo un’ora circa, potrete prelevare il tofu ed immergerlo delicatamente in un contenitore con acqua. Si conserverà in frigo così per una settimana. L’acqua deve essere cambiata giornalmente.